Strumenti di riduzione

 

M33Moltissimi sono stati gli oggetti celesti studiati con il telescopio "Galileo", galassie, stelle novae, supernovae, comete, asteroidi.

L'indagine scientifica poteva essere svolta sia tramite la scomposizione della luce proveniente dall'oggetto da studiare, il classico spettro elettromagnetico, che misurandone la luminosità (fotometria) che posizione (astrometria).

Per svolgere tutte queste misure servivano strumenti all'avanguardia per prestazione e qualità della misura, venivano acquistati all'estero oppure costruiti e perfezionati nello stesso osservatorio.